Che la Toscana sia terra di carnevale è cosa nota a tutti. Vediamo quindi dove andare in gita mascherati durante il fine settimana realizzando piccole trasferte di una giornata per godersi le “follie” di carnevale a misura di famiglia. Per carnevale 2019 con i bambini Firenze e dintorni vi indichiamo le feste nelle vicinanze di Firenze che hanno una forte tradizione e che, per le loro caratteristiche, vi consentiranno di godervi la festa.

Carnevale Mugellano, Borgo San Lorenzo, 10-17-24 febbraio e 3 marzo

Sono 4 le domeniche di festa a Borgo San Lorenzo con sfilata dei carri, maschere e un sacco di musica. Attenzione perché quest’anno c’è una bella novità: le sfilate in notturna, fino alle ore 21:00 il 10 febbraio e il 3 marzo con un gruppo animato che trascinerà i presenti in balli e risate. Il 6 marzo, giorno di chiusura del carnevale, mega polentata per tutti. L’edizione del 2019 vede la partecipazione del Cavallino Matto (parco giochi a Donoratico) che premierà le maschere più belle con ingressi omaggio al parco. Orari di inizio delle sfilate, domenica alle 14:30. L’entrata al carnevale è gratuita.

Carnevale di Dicomano, 10-17-24 febbraio, 3 e 5 marzo

Dalle 14:30 festa con sfilata di carri in partenza da piazza della Repubblica, poi via Dante Alighieri e piazza Buonamici. In particolare, vi segnaliamo l’animazione per i bambini con baby dance. Il 17 febbraio sarà presente la filarmonica Puccini di Papaia (PI), il 24 Febbraio Vicchio folk band e il 3 Marzo banda dei carrettieri Premilcuore (FC). L’entrata al carnevale è gratuita.

Carnevale dei bambini a Vitolini, 3-10-17-24 febbraio

Lo dice il nome stesso, il carnevale dei bambini, organizzato ormai da molti anni dalla Compagnia degli Ortacci, è un evento gratuito di piazza che gira intorno all’infanzia, con la sfilata di carri tematica (Carduino, Braccio di Ferro, la Minion’s boat, Paperon de Paperoni e un nuovo carro). Le sfilate iniziano alle ore 14:30.

Carnevale di San Mauro a Signa, 17-24 febbraio e 3 marzo

Un altro carnevale a entrata con offerta libera adatto ai più piccoli, con sfilata di carri sui quali i bambini possono salire a bordo per le vie del paese. Ci sono anche trenini sui quali possono salire i bambini, stand gastronomici e un’atmosfera semplice e cordiale.

Carnevale di Sesto Fiorentino, 24 febbraio e 3 marzo

Il ritrovo è previsto in piazza IV Novembre nelle due domeniche del 24 febbraio e 3 marzo, ad attendervi animazione per bambini, giochi, trenino che attraversa la cittadina, stand gastronomici per fare merenda. Il carnevale di Sesto Fiorentino dagli anni Cinquanta è collegato a Pinocchio, che a questo territorio è particolarmente legato.

Carnevale sulle due Rive, Sovigliana, Vinci (FI) 17-24 febbraio, 3-10 marzo

Sono previste 4 domeniche di festa per il carnevale di Spicchio e Sovigliana organizzato dal Comitato sulle Due Rive. Questo carnevale è molto particolare e merita la partecipazione con i bambini per i grandi carri proposti tutti costruiti in maniera artigianale da fabbri, decoratori, falegnami, elettricisti e tante altre professionalità che al Comitato hanno donato il loro tempo. Sui carri è possibile salire e gli stessi percorrono viale Togliatti spostandosi poi sulle rive dell’Arno l’ultima domenica. Attenzione proprio a quest’ultima data: è organizzato il falò del re del Carnevale e uno spettacolo finale con fuochi d’artificio. L’ingresso al carnevale è libero con inizio delle sfilate alle ore 14:00.

Carnevale medievale di Calenzano, 3 marzo

Unica data con festa che inizia alle ore 10.00 del mattino e che abbina al carnevale la fiera. Questo è un carnevale in costume in cui potrete godervi il passaggio per le vie del paese di dame e cavalieri delle contee di Calenzano. La sfilata di solito parte alle 14:00, ma già dal mattino per le vie del borgo di Calenzano Alto si troveranno: mercato arte ed ingegno e prodotti artigianali e giochi medievali per bambini. I figuranti si ritroveranno alle 13.30 in piazza del Comune e alle 14 partirà il corteggio accompagnato dagli sbandieratori “Alfieri e Musici della Valmarina”, che ne scandiranno il cammino al ritmo dei loro tamburi. Il corteo percorrerà le vie del centro cittadino per arrivare al Borgo Medievale di Calenzano Alto, dove le contee si sfideranno nei tradizionali giochi. Alla proclamazione della contea vincitrice, cui verrà consegnata la Torre e il Torrino d’Oro, seguirà alle 17.30 il Rogo di Re Carnevale.

Non avete voglia di andare troppo lontano?

Allora puntate al parco Pazzagli, 4 domeniche di festa e due appuntamenti speciali per martedì e giovedì grasso