La gravidanza, il bambino, la gioia e un corpo che deve ancora riprendersi, il nostro

Non sono mai stata una che poteva vantare una silhouette da invidia e dopo i 30 ho sempre oscillato fra una 44 e una 46. Dopo le gravidanze però, soprattutto l’ultima, quella gemellare, ho fatto tanta fatica a tornare “normale” (potrei usare l’espressione “in forma”, ma non sarebbe vero, perché top fit non lo sono mai veramente stata):  po’ il tracollo ormonale, un po’ la fatica del quotidiano con due bimbi piccoli + due gemelli neonati, un po’ i chili presi, quel corpo post parto non sapevo proprio come gestirlo. I pantaloni di prima non mi entravano, il seno era enorme per l’allattamento, l’addome rilassato … Insomma, mi avrebbe fatto comodo, all’epoca, avere accanto qualcuno che di moda se ne intendesse e mi desse qualche dritta per sentirmi bella, a mio agio e allo stesso tempo comoda in quel periodo delicato post parto.

Che sia Benedetta la Moda

Così, quando ho scoperto il blog Che sia Benedetta la Moda e ho cominciato a seguire le uscite dei post, ho pensato di contattare la sua creatrice, Francesca Maria, perché dedicasse un post alle neo mamme a cui piace l’universo moda, ma trovandosi a vivere il periodo del dopo gravidanza, fanno fatica a trovare outfit nei quali sentirsi belle, in attesa di rientrare “nei propri cenci”.

Non solo, chi l’ha detto che qualche chilo di troppo ci stia male?

O che ci impedisca di essere alla moda? Nessuno. A patto che quei chili non diventino davvero troppi e costituiscano un rischio per la nostra salute. Allora, dedicato alle mamme fashioniste e non,  tadaaaaaa ….  Ecco i consigli di Che sia Benedetta la Moda.

MAMME ALLA MODA

di Francesca Maria, Che sia Benedetta la Moda

Non ho figli. Ma sono circondata da amiche e parenti che di figli ne hanno avuti. Anche più di uno. Troppo spesso le ho viste lasciarsi andare nel periodo post gravidanza.

Si, è vero quando sei mamma un figlio ti assorbe tutto il tempo. Soprattutto all’inizio. Quindi poco ti importa di come sei conciata e di avere il mollettone in testa per raccogliere i capelli. Però è anche vero che poi, superati i primi momenti, quelli di maggiore difficoltà anche nella gestione delle cose più semplici, ti ritrovi a non essere più te stessa. Magari ti sei trascurata troppo e hai messo su anche qualche chilo.

Se sei una mamma e ti riconosci in una situazione di questo tipo intervieni subito, perché correre ai ripari è più facile di quanto tu possa pensare.

Inizia con me e partiamo dall’armadio

Indipendentemente dal periodo dell’anno sarà un’ottima occasione per riorganizzare il guardaroba. Togli tutte le cose che sei certa non indosserai più – a prescindere dalla taglia – e dividi le cose che invece vuoi mantenere tra quelle che al momento ti entrano e le altre che invece ancora non riesci ad indossare. Mangiando meglio e con un po’ di attività fisica in più sono certa potrai metterle di nuovo. Se un capo ti entra ma non ti piace proprio non lo tenere. Mortifica la tua persona. In base alle sue condizioni “regala” o “ricicla”. H&M ad esempio consegna un buono da 5,00 euro per ogni busta di stoffe varie che porti alle casse dello store. Con quei capi crea una linea dal nome “Conscius”.

LEGGI ANCHE: COME ACQUISTARE VESTITI DA ZARA E DA H&M (Senza prendere fregature)

https://www.chesiabenedettalamoda.com/single-post/COME-COMPRARE-VESTITI-DA-ZARA-e-HM

Di quello che rimane scrivi poi un elenco suddividendo i capi per tipologia (maglie, camicie, pantaloni, gonne etc etc). Poi “conservalo” in un posto comodo e a portata di mano (anta intera armadio ad esempio). Questo consentirà anche a te, mamma con poco tempo a disposizione, di creare una serie di combinazioni e look sempre diversi tra loro. Già in anticipo. Senza invece impazzire e perdere un mare di tempo quando ti prepari per uscire.

Una volta fatto questo non ti rimane che apprendere tutti quei trucchi che ti consentono di valorizzare il tuo fisico anche se ora ha qualche chilo di troppo.

Quindi di seguito 6 consigli “furbi” per mamme alla moda:

  1. Se le tue rotondità sono nella parte inferiore del corpo usa colori scuri dalla vita in giù. Pantaloni e gonne dai toni più intensi snelliscono la silhouette e tolgono l’attenzione dai punti critici. Ovviamente no ai pantaloni a vita bassa. Perfetti invece quelli a vita medio alta e dal taglio particolare e che va tra l’altro tanto di moda adesso: i cosiddetti Mom Jeans. Ci sarà un motivo se gli è stato dato questo nome, non credi? Il modello lo trovi non solo in denim ma anche in blu scuro, nero, grigio. Inappuntabili sotto un blazer se devi tornare in ufficio.
  2. Leggings. I leggings per me meriterebbero un discorso a parte. Non solo per le forme. Ma proprio per il modo in cui spesso li vedo abbinati.  Mi limito a dire no se sei sopra la taglia 44. Si sotto. Indossati sotto un mini abito, maglie lunghe e “over T-Shirt”.
  3. Per gli abiti preferisci le linee ad A. Fluttuanti e svolazzanti. Anche questi distolgono l’attenzione da eventuali rotondità. Evita le gonne troppo corte ma anche quelle a pieghe che allargano il bacino. Si invece a tutte quelle gonne che ben delineano il punto vita creano uno stacco nella figura. Gonne a matita, le cosidette “pencil skirt” ok se loungette, sotto il ginocchio, a vita alta. Per gli abiti perfetti gli chemiser.
  4. No a fantasia troppo elaborate, si invece alle righe orizzontali che snelliscono la figura.
  5. Scegli per il sopra dei capi aderenti, Tee, maglie o camicie se hai un fisico a pera.
  6. Per le scarpe scegli un tacco 5 cm. Quadrato, a rocchetto. Slancia la figura rimanendo comunque comodo e portabile anche per più ore. No a ballerine, scarpe ed infradito rasoterra che invece appiattiscono la figura.

E per il beauty look?

A una mamma con poco tempo mi sento di consigliare i capelli lunghi. Senza eccedere che altrimenti si impazzisce nel gestirli. Ma sicuramente più domabili di un taglio corto e particolare che costringe ad andare sempre dal parrucchiere. Trucco nude look con focus sulle labbra un bel rossetto mat. Meglio se “tinte mat” che non si tolgono con nulla.

LEGGI ANCHE: MODA ESTATE 2018: ABITI E ACCESSORI. https://www.chesiabenedettalamoda.com/single-post/MODA-ESTATE-ABITI-E-ACCESSORI

Il blog Che sia Benedetta la Moda è davvero un luogo friendly per qualsiasi donna tu sia, con consigli veri, pratici e un sacco di dritte anche per risparmiare 

https://www.chesiabenedettalamoda.com/