EQUINOX XV all’Antella da vivere in famiglia dall’11 al 13 settembre 2015

rayAll’Antella (Firenze) , presso SBA+C – Spazio d’arte e formazione (San Bernardo Agri+Cultura) in via della Rimaggina 5, da venerdì 11 settembre fino a domenica 13 settembre c’è un festival che coniuga arte, musica, astronomia, buon cibo con una programmazione di eventi adatti a diversi tipi di pubblico, anche famiglie sopratutto nella giornata di domenica 13 settembre.

Sul  sito di SBA+C – Spazio d’arte e formazione, l’evento, alla sua seconda edizione, viene descritto come un mix di Sound art, Visual art, Astronomia, Biodinamica LiveSet, Istallazioni, Simposi, Film, Laboratori, Mercatino biologico, Picnic per tutte l’età realizzato in collaborazione con Osservatorio Astrofisico di Arcetri 2015, in occasione Anno Internazionale della Luce.

Ma di cosa si tratta esattamente? Di un evento artistico per celebrare l’equinozio d’autunno attraverso varie occasioni di incontro che possono spaziare dalla visione di un documentario alla partecipazione ad un laboratorio pratico sulle meridiane, dalla presenza di un mercatino biologico alla possibilità di fermarsi all’aria aperta per un pic nic, passando anche da performance espressive sperimentali. In particolare la ex chiesa verrà trasformata in una enorme camera oscura calpestabile e, da un piccolo foro praticato sulla facciata ovest, entrerà un raggio di sole che si sposterà lentamente lungo le pareti fino al tramonto: questo permetterà all’interno la proiezione del paesaggio circostante. Il tutto mentre artisti del suono e compositori internazionali sperimenteranno suoni e atmosfere sonore.

Equinox XV un evento a misura di famiglie, nonostante la presentazione non facilissima dell’evento sul sito

Devo dire che l’evento sul sito si presenta con un linguaggio non proprio accessibile: c’è un certo gioco retorico, la ricerca di frasi ad effetto, l’evidente desiderio di vestire l’evento di un certo spessore culturale, ma senza nulla togliere all’accoglienza e all’informalità come viene esplicitamente scritto, infatti, “EQUINOX propone slow culture: è un invito a sostare in un tempo di qualità e a condividerlo con tutta la famiglia. L’intimità della ex-chiesa di San Bernardo e il contesto informale danno alle famiglie la possibilità di un approccio personale, attivando risorse per una più ampia visione dell’arte contemporanea e della scienza. In una cornice familiare si riduce la distanza fra artisti, scienziati e il pubblico in un incontro fertile ed autentico”.

In particolare, vi segnalo nella giornata di venerdì 11 settembre alle ore 16,00,

l’inaugurazione del festival con un evento da titolo: Mangiate biscotti! – fotografia e meccanica della vista Mostra fotografica e performance dei bambini e ragazzi che hanno partecipato al laboratorio fotografico a cura di Götz Rogge azioni teatrali a cura di Bianca Papafava intervento sonoro a cura di Aleksander Kolkowski

In questo contesto i bambini e i ragazzi inaugureranno il festival con le opere fotografiche realizzate con camere oscure e con una magica perfomance, che promette di lasciare a bocca aperta il pubblico presente all’interno della ex-chiesa grazie a proiezioni viventi di giovani acrobati a testa in giù!

Sabato 12 settembre, il festival riparte il pomeriggio alle ore 16,00 e propone eventi che mi sembrano poco adatti alle famiglie mentre domenica 13 settembre l’evento si presenta come una giornata di festa godibilissima anche in famiglia.

La festa di domenica 13 settembre per tutta la giornata

kolkowski_fot_kadhim_shubber1In particolare, alle ore 11,00, vi segnalo A suon di luce / Memorie sonore: Laboratorio per bambini, ragazzi e adulti con Aleksander Kolkowski. I partecipanti registreranno parole, canzoni, suoni e rumori della natura su cilindri di cera con un fonografo del 1910. Le registrazioni verranno trasferite con un fonoincisore degli anni ’50 su supporti come cd e carta fotografica. Il risultato finale sarà un minidisco – diario della giornata – ascoltabile su un qualsiasi giradischi con puntina diamante.

alle ore 13,00, Picnic e mercatino bio di aziende agricole locali a Km 0: i partecipanti sono invitati a portare una coperta, il proprio picnic con la possibilità di comprare sul luogo i prodotti biologici in vendita al mercatino: frutta, verdura, olio, vino, pane, formaggio, grani antichi e tanti altri doni della terra …

EQUINOX XV all'Antella da vivere in famiglia dall'11 al 13 settembre 2015Alle ore 15,00, Il sole scandisce il tempo, laboratorio sulle meridiane condotto da Lara Albanese Astrofisica, Ass. Gogool – Parma, Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Ogni bambino ed ogni bambina è interessato alla scienza perché è interessato a comprendere come funziona il mondo che gli sta attorno. Perché sembra che le ombre sul nostro pianeta si muovano? Perché alla sera le ombre sono più lunghe? Le meridiane di legno sono un ottimo strumento per comprendere il moto della terra e il moto apparente del sole nel cielo.Il laboratorio utilizza unicamente materiali naturali: un pezzo di legno e un bastoncino, dai quali non uscirà un burattino, ma un orologio solare. In questo modo bambini e bambine trovano nella natura un invito a porsi qualche domanda in più.

tutte le informazioni sull’evento e come arrivare: http://sanbernardoagricultura.com/equinox-xv/