State cercando un negozio serio di contovendita per l’infanzia? Fate un salto da I’ Triciclo

Qualche tempo fa, bombardata dalla pubblicità su facebook di un nuovo sito che si occupa di abbigliamento usato per bambini, sono andata a curiosare sul sito termini e condizioni per capire come funzionava davvero, al di là delle promesse di marketing … In pratica, gli dai  capi del tuo bambino (ma non tutti, vogliono solo certe marche) e loro te li valutano in termini di stelline. Le stelline vanno a costituire il tuo credito. Quando hai accumulato un certo numero di stelline, le puoi riusare per acquistare altri capi messi in vendita da altri utenti registrati, facile no? No, non è così facile.

Per ogni capo che vuoi prendere, oltre a scalarti un tot dal tuo monte stelline, devi pagare 5,00 Euro a capo; dei capi che vuoi mettere in vendita, la spedizione con il corriere la devi pagare tu (eccetto la prima), il corriere per i vestiti che compri te lo devi pagare (10,00 Euro) a meno che non compri cinque capi. Insomma, il tutto senza nemmeno poter verificare di persona l’usato che stai comprando e si parla solo di vestiti … i'triciclo campi bisenzio

 

I’triciclo a Campi Bisenzio, il conto vendita “vero”

Allora, visto che i negozi di usato e conto vendita a Firenze ci sono, perché non andare a caccia di un posto vero, dove entri, conosci i proprietari, parli con loro di quello che vuoi vendere o ti serve e tocchi con mano la merce a disposizione? Sul nostro territorio di Firenze e provincia sono diversi i negozi di conto vendita per l’infanzia, noi siamo andati a curiosare in un nuovo negozio a Campi Bisenzio gestito da due socie, Chiara e Francesca, amiche da anni, che si chiama I’triciclo

Tutto quello che serve al bebé per un periodo … E poi non serve più

articoli in conto vendita da I'triciclo

Fasciatoio, giochi e abiti in contovedita da I’triciclo

Ci sono tutta una serie di articoli che fanno un comodone quando si hanno in casa dei neonati, ma che diventano inutili e ingombranti non appena il piccolo fa uno scatto di crescita, sto pensando ad esempio al seggiolone, al fasciatoio, alla bilancia, al marsupio e a tutti quegli aggeggi che si comprano quando si hanno piccini in casa un po’ anche sotto la scorta dell’emozione del nuovo arrivato (io comprai una seggiolina speciale per far stare seduto il bebé nella vasca da bagno durante in bagnetto in sicurezza, utile d’accordo, ma 30 Euro per un oggetto che dopo qualche mese non mi serviva più ed era di fatto nuovo!!).

Se non si hanno amiche vicine a cui passare gli oggetti e magari nemmeno troppo posto in casa per conservare quello che non viene più usato (ma quanto spazio prendono in garage certi oggetti???) ecco che la soluzione è il contovendita, che non soltanto ha un vantaggio economico per chi si vuole liberare di oggetti ormai inutili, ma è portatore di un messaggio ecologico di riuso e riciclo.

All’interno del negozio troverete oggetti che definire “usati” è riduttivo: tutti perfettamente igienizzati, puliti, dotati di ogni parte e spesso ancora nel loro imballaggio originale, sono una valida alternativa quando non si vuole ricorrere all’articolo nuovo. Anche perché, diciamo la verità, come mamme di ex bebé sappiamo benissimo che ci sono articoli carissimi (penso ad esempio ai super-seggioloni) che finito il loro ciclo vitale in quella famiglia, sono perfettamente nuovi e ahimé drammaticamente inutili e ingombranti (quello dei miei figli, regalatomi dai suoceri, sembrava la plancia di comando di una nave spaziale), che fare? Metterli in contovendita significa: levarseli da casa e guadagnarci qualcosa che possiamo investire su un altro oggetto, facendo insieme la felicità di un’altra famiglia e dell’ambiente.

La presenza poi di Chiara e Francesca ad accogliervi e a guidarvi nel negozio è un altro ulteriore vantaggio perché come mamme e donne, possono consigliarvi e indirizzarvi verso un articolo piuttosto che un altro, darvi qualche dritta utile e tenervi aggiornati sui nuovi arrivi in negozio: chissà mai che quell’oggetto tanto desiderato e dal prezzo troppo alto non arrivi prima o poi in negozio lasciato in contovendita da chi, magari, l’ha ricevuto in regalo e non l’ha apprezzato.

Liberarsi degli oggetti che non servono più o che magari nemmeno abbiamo mai usato

Lettino-falegname-bianco

Un bellissimo lettino a sbarre creato artigianalmente in vendita da I’triciclo

E i regali che abbiamo ricevuto per i nostri bambini che non sono stati utili? I doppioni? Quel vestitino tutto pizzi e trine adatto solo alle cerimonie che la vecchia zia ci ha regalato una settimana dopo che era stato fatto il battesimo? Gli sterilizzatori, gli umidificatori (si io ho avuto anche quello, usato due volte) i paracolpi per il lettino a sbarre, la sdraietta, le tre palestrine arrivate da amici???

Tutto in contovendita!! Magari proprio da I’triciclo che con la sua politica trasparente perfettamente descritta sul loro sito, può diventare il vostro negozio di fiducia dove destinare ciò che non vi serve, e prendere quello che in quel momento vi sarà indispensabile. Alla pagina come funziona del sito, troverete sia come vendere i vostri articoli che come comprare, con tanti consigli utili per presentare al meglio la vostra merce e renderla più attraente per il possibile compratore e l’impegno da parte delle proprietarie di contattarvi se arriva in negozio quel particolare articolo che state cercando da tempo.

Questa la pagina internete de I’triciclo, andate a curiosare, ci sono i prezzi e le fotografie degli articoli attualmente in vendita: http://itriciclo.it/

Ma c’è anche una pagina Facebook sempre aggiornata con le novità in arrivo in negozio: https://www.facebook.com/itriciclo

I’ triciclo

via Vittorio Veneto 13,

Campi Bisenzio, FI – Telefono: 393 858 1805