La grammatica della fantasia teatro a Firenze – Teatro delle Spiagge

grammatica della fantasiaSabato 28 febbraio  e domenica 1 Marzo, al Teatro delle Spiagge ritorna lo spettacolo La grammatica della fantasia, una pièce  scritta da Lorenzo e Michele Baglioni e ispirata all’omonimo romanzo di Gianni Rodari.

Lo spettacolo è interpretato da Lorenzo Baglioni che ha la parte di Silvano Pignoletti (il cognome già la dice lunga sulla sua indole) e da Maria Paola Sacchetti che impersona Margherita, la sua governante. I due incarnano rispettivamente la ragione (e che altro con quel cognome) e  la fantasia e lo scambio fra le due personalità fa scintille sul palco sviluppandosi attraverso i contrasti che emergono fra loro.

La grammatica della fantasia, una storia per tutta la famiglia

la-grammatica-della-fantasiaLa storia racconta di uno scrittore metodico e pignolo alla ricerca dell’ispirazione per un racconto per bambini. Nella casa si trova la governante, che gli suggerisce di consultare un misterioso tomo che si dice contenga tutti i segreti per creare meravigliose storie di fantasia.Il rapporto fra i due, fortemente conflittuale a causa della posizione sociale e di carattere, si sviluppa in modo imprevedibile, mentre il racconto dello scrittore prende vita, intrecciandosi con ciò che succede all’interno della casa.

Mettendo in scena le trovate e gli esperimenti pratici suggeriti dal libro, la rappresentazione accompagna lo spettatore nei meccanismi della fantasia e nei segreti che si celano dietro all’arte di inventare storie.


Dichiaratamente ispirato al libro Grammatica della Fantasia scritto da Gianni Rodari nel 1973, lo spettacolo affronta il tema della riscoperta della propria dimensione fantastica, dando vita – con due soli attori in scena, sostenuti da musica e canzoni inedite – ad un divertente tourbillon di idee e trovate, di risate e commozione, che risveglierà la curiosità degli adulti e farà felici i bambini.
L’idea è nata per caso, dalla lettura della poesia “il cielo è di tutti” dello stesso Gianni Rodari.
La semplicità dei versi e il valore del messaggio hanno spinto Maria Paola Sacchetti e il regista Riccardo Giannini ad intraprendere questa avventura. Io non sono una grande esperta di teatro, ma mi piace andare e Maria Paola Sacchetti praticamente la seguo ovunque tanto è brava!!

mappi

La grammatica della fantasia è uno spettacolo per famiglie, adulti e piccini insieme, una storia giocosa impreziosita dalla musiche e dalle canzoni di Michele Baglioni.

Il tema è quello della fantasia: la scenografia dapprima è bianca ed essenziale, ma via via che il professore abbandona la sua posizione rigida e razionale, si colora e si anima come un foglio bianco sul quale ognuno può scrivere la sua storia, perché la fantasia è dentro ognuno di noi, occorre solo riscoprirla e tirarla fuori.

lorenzoIl tema è coinvolgente sia per gli adulti che per bambini, quindi godibilissimo per un pubblico di famiglie, sopratutto nella giornata di domenica, con lo spettacolo pomeridiano a prezzo ridotto:

sabato 28 febbraio, ore 21:00 intero € 10/ ridotto € 8
domenica 1° marzo, ore 16:30 € 6

Ecco l’evento segnalato su Facebook: https://www.facebook.com/events/350050135178875/

 

“… il processo creativo è insito nella natura umana ed è quindi, con tutto quel che ne consegue di felicità di esprimersi e di giocare con la fantasia, alla portata di tutti.” (G.Rodari)

 
INFO E PRENOTAZIONI:
055 310230
329 4187925
[email protected]

Teatro Delle Spiagge
Via del Pesciolino, traversa di via Pistoiese
(sopra alla Conad)

LA GRAMMATICA DELLA FANTASIA

di Lorenzo e Michele Baglioni

regia Riccardo Giannini

con Maria Paola Sacchetti e Lorenzo Baglioni

musiche Michele Baglioni

produzione Magnoprog